Cessione della Fiorentina, lettera dell'avvocato Francesco Rondini alla famiglia Della Valle" "Abbiamo incaricato un autorevole legale, come l'avvocato Francesco Rondini, specializzato in diritto sportivo, ad effettuare un ulteriore tentativo con la famiglia Della Valle per conoscere se esista la reale volontà di cedere il pacchetto di maggioranza della Fiorentina. E' la conferma ulteriore della serietà della proposta che la cordata di imprenditori italiani che rappresento intende formulare per l'acquisto della società viola". Il procuratore sportivo ed agente Fifa, Alessio Sundas, ha annunciato che la Sport Man ha incaricato il noto legale Francesco Rondini di contattare l'avvocato Elena Covelli, direttore degli affari legali e generali della Fiorentina, chiedendo un incontro con la famiglia Della Valle per ufficializzare la proposta di acquisto della Fiorentina. "L'avvocato Rondini – prosegue il manager Sundas – è una vera autorità in materia di diritto sportivo, un professionista apprezzato a livello internazionale per competenza e serietà. Nella lettera al club viola ha ribadito come la cordata di potenziali acquirenti sia composta da noti operatori economici che per ora preferiscono non apparire visto che alcune delle loro aziende sono quotate in Borsa. Gli operatori economici al momento dell'incontro forniranno tutte le garanzie necessarie alla proposta di acquisto della società. Peraltro, appena la famiglia Della Valle conoscerà i loro nomi, cadranno tutte le perplessità, siamo in presenza di tre imprenditori su scala nazionale di altissimo livello. Per fugare anche inesattezze comparse in queste settimane sui social e sulla stampa, l'avvocato Rondini ha anche specificato che il sottoscritto non entrerebbe a far parte della presidenza, bensì come procuratore sportivo diventerebbe responsabile dell'Area tecnica del settore giovanile della Fiorentina. La nostra ulteriore mossa l'abbiamo effettuata, ci auguriamo che la famiglia Della Valle possa rispondere alla nostra istanza. Il tempo stringe, il campionato inizia tra poche settimane, i giocatori più rappresentativi hanno abbandonato la Fiorentina, i tifosi viola sono legittimamente preoccupati. La famiglia Della Valle, per il bene della Fiorentina e dei suoi tifosi, ci faccia sapere quando ci riceverà. Siamo pronti anche ora". L'Ufficio stampa

Mercato in tempo reale La panoramica notizie calciomercato contiene tutte le notizie su trasferimenti, cambi in panchina, prolungamenti e tanto altro. In più a destra in diretta gli ultimi trasferimenti ufficiali. AGGIORNA TICKER 16.09.2016 - 12:14 Emmanuel Adebayor Lione: preso Mateta, aspetta Adebayor Il Lione, avversario della Juventus in Champions League e attualmente solitario al comando del girone H, corre ai ripari dopo il nuovo infortunio alla coscia sinistra di Alexandre Lacazette, sabato scorso nel ko interno in campionato con il Bordeaux: il club francese ha ingaggiato il 19enne Jean-Philippe Mateta, proveniente dallo Chateauroux, con un contratto di 5 anni e una spesa non superiore ai 3 milioni di euro. Secondo il quotidiano sportivo "L'Equipe", la giovane punta era nel mirino anche della stessa Juventus. Ma il presidente Jean-Michel Aulas, ricorda il giornale francese, aveva annunciato due innesti e, come piatto forte, ha ripreso la pista per lo svincolato Emmanuel Adebayor: i contatti con l'attaccante togolese ex Tottenham e Crystal Palace sono stati riallacciati ieri e il giocatore è atteso già oggi in città per le visite mediche. In caso di esito positivo, infatti, il tecnico Bruno Genesio vorrebbe schierarlo sin dalla delicata trasferta di domenica sera a Marsiglia. Jean-Philippe MatetaEmmanuel AdebayorOlympique LioneOlymp. LioneAlla notizia 12.09.2016 - 20:00 speciale_calciomercato.jpg Tutti i colpi, tutte le cifre e tutte le rose Si è chiuso con i trasferimenti di Maksimovic, Cuadrado e Mati Fernandez il calciomercato estivo 2016. Sessione da record per la nostra Serie A, che con una spesa totale che supera i 700 milioni ha battuto anche la finestra del 2001. Tanti soldi in giro anche nel resto del mondo con la Premier che fa ancora una volta record: quasi 1,4 miliardi per nuovi giocatori. Ora potete rivivere l'estate di mercato con Transfermarkt, con tutti i trasferimenti, tutte le cifre e sopratutto tutte le rose aggiornate! Qui potete trovare gli ultimi colpi a livello mondiale & italiani in diretta - mentre questa lista dei giocatori senza contratto offre la possibilità di valutare eventuali colpo post-mercato: -> Calciomercato estivo - focus Italia Tutti i trasferimenti: Serie A - Serie B - Lega Pro A - Lega Pro B - Lega Pro C © Transfermarkt Le rose aggiornate: Serie A - Serie B - Lega Pro A - Lega Pro B - Lega Pro C Klose, Mexes e tanti altri ex del massimo campionato italiano ancora in ricerca di una squadra: la lista completa! Intanto a gennaio si apre il mercato dei scadenza in contratto - ecco tutti i nomi della A con Albiol, Honda & Co. La grande sorpresa invece guardando alla classifica dei riscatti pagati per giocatori italiani: 3 squadra straniere nella top5, ma sopratutto con l'Inter al secondo posto! © Transfermarkt -> Calciomercato estivo - la Premier dei record Altra sessione da record per il massimo campionato inglese. Con i colpi Pogba, Stones, Sané & Co. la Premier ha speso circa 1,4 miliardi! © Transfermarkt -> Calciomercato estivo - tutto il resto Tutti i trasferimenti: La Liga - Bundesliga - Ligue 1 © Transfermarkt Occasioni di mercato: Witsel, Koscielny & Co. - tutti i giocatori in scadenza © Transfermarkt © Transfermarkt Paul PogbaGonzalo HiguaínAlla notizia 10.09.2016 - 08:00 Paul Pogba Da Pogba a Higuain - ecco la formazione più cara del calciomercato Il mercato si è ufficialmente concluso. Era una sessione da record con la Premier che ha sfiorato i 1,4 miliardi di spese, superando nettamente l'estate del 2015. Primato anche per la Serie A con più di 700 milioni. Protagonista assoluta ovviamente l'ex bianconero Paul Pogba passato per 105 milioni al Manchester United. Guardando alle cifre Transfermarkt ha stilato la top 11, schierata con un 4-2-3-1, degli affari più costosi. Da notare: 9 acquisti Premier, un colpo cinese e uno italiano. In porta non poteva che esserci lui, Claudio Bravo, richiesta specifica di Pep Guardola e strappato così dal Manchester City al Barcellona per 18 milioni. Trasferimento che ha causato il conseguente addio di Joe Hart per la felicità dei tifosi del Torino. © Transfermarkt In difesa il primo squillo italiano con Marcos Alonso a sinistra, il terzino è passato per 23 milioni dalla Fiorentina al Chelsea di Conte. Sull'altra fascia si è piazzato un altro ex del nostro campionato Shkodran Mustafi. Difensore con un passato alla Sampdoria. Arsene Wenger ha provato a porre fine ai problemi difensivi del suo Arsenal con il suo acquisto dal Valencia per 41 milioni. Visto la sua polivalenza l'abbiamo messo a destra, mettendo la coppia centrale composta dal brasiliano David Luiz, colpo dell'ultimo giorno del Chelsea, e John Stones, strapagato centrale del City. A centrocampo ecco Paul Pogba: 105 milioni e record assoluto per il francese ora alla corte di Mourinho. Al suo fianco lo svizzero Granit Xhaka. 45 i milioni versati dall'Arsenal al Borussia Monchengladbach per portarlo a Londra. Davanti a loro un altro colpo del Manchester United: Henrikh Mkhitaryan. Il trequartista ha forzato il suo addio dal Borussia Dortmund, dove ha rifiutato di rinnovare il suo contratto in scadenza, e ha raggiunto il tecnico portoghese a Manchester. Chiudiamo col tridente d'attacco e con i 90 milioni pagati per Gonzalo Higuain. La Juventus ha sfruttato la clausola nel contratto del capocannoniere della passata serie A per prelevarlo dal Napoli. Diventa così l'unico acquisto del nostro campionato presente nella formazione. L'argentino viene affiancato dal talentuoso tedesco Leroy Sané, pagato 50 milioni dal Manchester City, e dal brasiliano Hulk, passato per quasi 56 milioni nel campionato cinese. © Transfermarkt Gonzalo HiguaínPaul PogbaAlla notizia 08.09.2016 - 10:29 Ronaldinho Gaúcho Ronaldinho, smetto per fare il cantante Ronaldinho smetterà di giocare a calcio tra un anno per dedicarsi a una possibile carriera di cantante: lo ha comunicato lui stesso durante un evento pubblico a New York, secondo quanto riportano anche alcuni media brasiliani. "Ormai sono vecchio, ho 36 anni. Continuerò a giocare per un altro anno, poi mi dedicherò ad altri progetti legati alla musica e al calcio, che sono le mie passioni", ha detto il fuoriclasse ex PSG, Barcellona, Milan e Flamengo, che dall'anno scorso è senza club dopo aver lasciato anche il Fluminense. © ANSA Ronaldinho GaúchoRitiroRitiroAlla notizia 06.09.2016 - 14:30 Roberto De Zerbi Ufficiale: De Zerbi è il nuovo allenatore del Palermo L'U.S. Città di Palermo comunica di aver affidato la guida della Prima Squadra a Roberto De Zerbi. L'allenatore rosanero verrà presentato nella giornata di oggi dal Direttore Sportivo Daniele Faggiano e risponderà alle domande degli Operatori dell'Informazione - regolarmente accreditati per la stagione in corso - presso la sala stampa del Tenente Onorato di Boccadifalco a partire dalle 16.30. Bild auf Twitter anzeigen Bild auf Twitter anzeigen Folgen US Città di Palermo ✔ @palermocalcioit Roberto De Zerbi è il nuovo allenatore http://palermocalcio.it/it/1617/news/de-zerbi-e-il-nuovo-allenatore-33258 … 13:28 - 6 Sep 2016 61 61 Retweets 83 83 „Gefällt mir“-Angaben Bild auf Twitter anzeigen Bild auf Twitter anzeigen US Città di Palermo ✔ @palermocalcioit Roberto De Zerbi è il nuovo allenatore http://palermocalcio.it/it/1617/news/de-zerbi-e-il-nuovo-allenatore-33258 … 13:28 - 6 Sep 2016 61 61 Retweets 83 83 „Gefällt mir“-Angaben US Città di PalermoPalermoAlla notizia 06.09.2016 - 09:04 Davide Ballardini Palermo: niente accordo con Ballardini Il Palermo ha iniziato ieri la preparazione in vista della partita contro il Napoli agli ordini dell'allenatore Roberto De Zerbi, il cui incarico non è ancora stato ufficializzato dal club rosanero. Lo stesso vale per l'addio di Davide Ballardini. L'allenatore, ex Foggia, non potrà però sedere sulla panchina del Palermo nel prossimo match, perché dovrà scontare una giornata di squalifica. A guidare la squadra ci sarà Davide Possanzini. L'ex bomber, infatti, è il vice di De Zerbi e vanta un passato nelle file del Palermo. Dopo il match contro i partenopei, i rosanero andranno in ritiro a Gradisca d'Isonzo, fino alla vigilia della partita contro il Crotone. Intanto, Davide Ballardini non ha ancora trovato l'accordo con la società per la rescissione del contratto. US Città di PalermoPalermoAlla notizia 05.09.2016 - 09:25 Roberto De Zerbi Palermo: arrivato De Zerbi, oggi la firma Il tecnico Roberto De Zerbi è arrivato in serata a Palermo. L'allenatore prenderà il posto di Davide Ballardini (con il quale è stato raggiunto un accordo per la rescissione del contratto) che nelle prime due uscite aveva collezionato una sconfitta in casa col Sassuolo e un pareggio in trasferta con l'Inter. Il primo impegno per il nuovo allenatore sarà contro il Napoli di Sarri. US Città di PalermoPalermoAlla notizia 02.09.2016 - 17:50 João Mário Thohir: "5 acquisti eccezionali, possono essere la spina dorsale" Molto soddisfatto del mercato dell'Inter: il presidente Erick Thohir definisce "eccezionali" i cinque acquisti fatti nella sessione estiva. "Come previsto non abbiamo voluto comprare troppi giocatori, ma i cinque che abbiamo preso sono eccezionali - commenta con orgoglio il presidente nerazzurro - Con Ansaldi speriamo di aver trovato un titolare in difesa; Banega e João Mário, così come Gabigol e Candreva, potranno essere la spina dorsale della squadra". © Imago Thohir, a margine dell'assemblea di Pt Intermedia Capital tenutasi a Giacarta, fa poi i complimenti a diverse società per la ritrovata competitività del campionato italiano: "Penso che il mercato di Premier League e Serie A sia stato molto attraente rispetto a quelli di Germania o Spagna. Napoli, Juventus e Inter sono state molto attive". Éver BanegaJoão MárioFC InternazionaleInterAlla notizia 02.09.2016 - 15:11 Davide Ballardini Clamoroso a Palermo: Ballardini verso le dimissioni Solo due partite giocate e al Palermo è già cambio in vista: Davide Ballardini, secondo alcune voci dell'ambiente ma non confermate ufficialmente, si sta dimettendo dalla guida tecnica della squadra. L'allenatore di Ravenna avrebbe manifestato la sua intenzione al presidente Maurizio Zamparini e al ds Faggiano. Alla base della decisione ci sarebbe il mercato: Ballardini avrebbe chiesto un attaccante e un portiere che facesse da vice a Posavec, ma le sue richieste non sarebbero state accolte. © ANSA "Il rapporto con il presidente è buono - aveva detto il 5 agosto Ballardini, tornato al Palermo dopo l'esonero di Walter Novellino ad aprile - Siamo d'accordo sugli interventi da fare per la squadra. Sul fronte mercato prima ci mettiamo a posto, meglio è. Il contratto con il club è l'ultimo dei miei pensieri". A sostituirlo in panchina potrebbe essere Roberto De Zerbi, che lo scorso anno ha portato il Foggia alla finale per la Serie B persa con il Pisa di Gattuso. US Città di PalermoPalermoAlla notizia 02.09.2016 - 15:00 Marco Storari Storari: "Campagna acquisti ok" Tutti e due decisivi per il pareggio in rimonta con la Roma: Storari con le proprie parate, Sau con il gol del 2-2 e la serpentina più tiro che ha propiziato la rete di Borriello. Per il portiere e l'attaccante è arrivato ieri pomeriggio l'abbraccio dei tifosi rossoblù al Cagliari store. "Il mercato? Senz'altro molto buono", ha detto Storari nella conferenza stampa che ha preceduto l'incontro, commentando la campagna acquisti che nell'ultima giornata ha portato al Cagliari Bittante e Tachtsidis oltre ai vari Isla, Bruno Alves, Borriello, Ionita e Padoin. L'ex Juve e Samp ha analizzato questa primissima fase di campionato. Evidenziando pregi e difetti. "Contro il Genoa abbiamo fatto la nostra partita: non meritavamo quel passivo - ha sottolineato - certo non fa piacere prendere cinque gol in due giornate, c'è sempre qualcosa da correggere e migliorare". Soddisfatto anche Sau. "L'intesa con Borriello? - ha detto - Fisicamente siamo diversi e questo sicuramente aiuta. Obiettivi personali? Non me ne metto" Marco StorariCagliari CalcioCagliariAlla notizia 02.09.2016 - 10:00 Djamel Mesbah Crotone: dopo Crisetig anche Mesbah Dopo il doppio colpo di Falcinelli e Trotta, il ds del Crotone, Beppe Ursino, è riuscito negli ultimi minuti del calciomercato a portare in rossoblu Lorenzo Crisetig e ha ufficializzato ieri pomeriggio l'ingaggio di Djamel Mesbah, che era svincolato. Per Crisetig, che arriva in prestito gratuito per un anno dal Bologna: si tratta di un ritorno a Crotone. Il centrocampista di 23 anni ha infatti giocato con i calabresi 55 partite in due stagioni (segnando 2 gol) tra il 2013 e il 2014. Crisetig ha giocato in Serie A con il Cagliari nella stagione 2014/15 e con il Bologna. Mesbah, esterno sinistro algerino di 32 anni, arriva dalla Sampdoria con la quale nella passata stagione ha giocato 23 partite. Mesbah ha firmato un contratto che lo legherà al Crotone per un anno, più l'opzione sul secondo. Sul fronte delle uscite hanno rescisso il contratto con il Crotone, Giuseppe Zampano, e Andrea Mazzarani, mentre il difensore Gianmarco Ferrari, 24 anni, è stato ceduto a titolo definitivo al Sassuolo. Lorenzo CrisetigDjamel MesbahFC CrotoneCrotoneAlla notizia 01.09.2016 - 17:01 Aurelio de Laurentiis De Laurentiis: "Siamo la squadra europea che si è rafforzata di più" "Siamo la squadra europea che in prospettiva si è rinforzata di più. Abbiamo speso complessivamente tra i 140 e i 150 milioni di euro. Al costo dei cartellini dei calciatori acquistati, vanno aggiunti i bonus che per tutti sono abbastanza facili da raggiungere ed inoltre un'altra ventina di milioni per gli ingaggi aumentati a quelli che già c'erano". E' un Aurelio De Laurentiis soddisfatto quello che commenta il calciomercato del Napoli ai microfoni di Radio Kiss Kiss. "Con un maestro come Sarri in panchina - conclude il presidente azzurro - il materiale umano che gli abbiamo messo a disposizione è esplosivo". Zielinski, preferito Napoli a Liverpool "Sono contento di essere a Napoli, è una delle migliori squadre nella quale trasferirsi a 22 anni, e col tempo posso diventare titolare". Lo ha detto Piotr Zielinski, centrocampista polacco del Napoli, parlando dal ritiro della sua nazionale, al sito polacco Sportowefakty. Zielinski ha ammesso che c'è stata una trattativa con il Liverpool "ma non è andata", ha detto, sottolineando che "per lo stile di gioco del Napoli e le mie caratteristiche non avrei potuto fare scelta migliore, anche se ora sono una riserva. Col tempo potrò diventare anche io un titolare". Il centrocampista polacco ha commentato la clausola rescissoria da 65 milioni di euro inserita nel suo contratto: "Impressionante, significa che il Napoli si aspetta che giochi bene e vuole tutelarsi, così se giocherò bene servirà solo quella cifra per cedermi. I 20 milioni pagati dal Napoli? Da una parte è una bella sensazione sapere che sei stato pagato così tanto, dall'altra cerco di non pensarci, di non avere troppe pressioni". Piotr ZielinskiSSC NapoliNapoliAlla notizia 01.09.2016 - 13:31 Nikola Maksimović Napoli: oggi visite per Maksimovic Nikola Maksimovic è a Castel Volturno (Caserta) e oggi pomeriggio effettuerà i test fisici e le analisi di routine prima di unirsi al gruppo del Napoli. Il difensore serbo aveva fatto un rapido check-up in uno studio medico di Roma ieri sera accompagnato dal capo dello staff medico azzurro Alfonso De Nicola, prima di andare a firmare il contratto con il Napoli. Maksimovic, arrivato a Napoli per 25 milioni di euro, ha firmato un contratto quinquennale. Nikola MaksimovićSSC NapoliNapoliAlla notizia 01.09.2016 - 10:41 Ezequiel Garay Valencia: ecco Garay dallo Zenit Ezequiel Garay è un nuovo giocatore del Valencia. Il difensore argentino, cercato anche dall'Inter prima dell'arrivo di Frank De Boer, lascia lo Zenit a titolo definitivo e ha firmato fino al 2020 coi murciélagos. Visualizza l'immagine su Twitter Visualizza l'immagine su Twitter Valencia CF ✔ @valenciacf ? @Garay_24, el nuevo fichaje valencianista, ya está en Valencia ¿Algún mensaje de bienvenida? ? #BenvingutGaray 01:26 - 1 Set 2016 422 422 Retweet 678 678 Mi piace Ezequiel GarayValencia CFValencia CFAlla notizia 31.08.2016 - 23:49 Axel Witsel Niente centrocampista: salta il trasferimento di Witsel alla Juventus La Juventus non ha raggiunto l'accordo con lo Zenit per Axel Witsel. Il centrocampista belga, in scadenza a giugno 2017, resta quindi in Russia. Juventus e Zenit avevano trovato un'intesa sulla base di 18+2 di bonus ma, nelle ultime ore, il club russo ha chiesto più soldi, facendo tramontare la trattativa. Hernanes resta dunque alla Juventus che chiude il proprio mercato con il colpo Cuadrado. © ANSA Axel WitselJuventus FCJuventusZenit San PietroburgoZenitAlla notizia 31.08.2016 - 22:57 Nikola Maksimović Napoli: depositato il contratto di Maksimovic - Valdifiori al Torino Il Napoli ha depositato in Lega il contratto di Nikola Maksimovic. Il trasferimento è stato registrato dalla Lega di Serie A. Il difensore serbo ha firmato per cinque anni, mentre al Torino vanno 25 milioni (prestito con obbligo di riscatto). Maksimovic, fermato per ore a Francoforte da un allarme-bomba all'aeroporto, è arrivato a Roma solo alle 20 e non ha potuto essere sottoposto alle visite mediche, dirigendosi direttamente negli uffici della Filmauro, per firmare il contratto, perché venisse depositato in tempo. Maksimovic potrebbe fare comunque le visite mediche domani. Intanto Mirko Valdifiori è un nuovo centrocampista del Torino. Il giocatore lascia il Napoli a titolo definitivo. Nikola MaksimovićMirko ValdifioriSSC NapoliNapoliTorino FCTorinoAlla notizia 31.08.2016 - 22:40 Mati Fernández Milan: superato il Cagliari, arriva Mati Fernandez in prestito E' fatta: Mati Fernandez è un giocatore del Milan e arriva in prestito con diritto di riscatto. Adriano Galliani ha messo a segno l'acquisto dell'ultimo minuto. Il centrocampista cileno, classe 1986, in uscita dalla Fiorentina, sembrava vicino al Cagliari, ma ha poi scelto di indossare la maglia del Milan. © Getty Images Mati FernándezAC MilanMilanAlla notizia 31.08.2016 - 22:34 Jack Wilshere Niente Roma: Wilshere va al Bournemouth Ci ha provato fino all’ultimo, la Roma, a prendere Jack Wilshere dall’Arsenal. Ma da una parte Wilshere non era molto convinto di lasciare l’Inghilterra, dall’altra la Roma voleva pagare tutto l’ingaggio del giocatore (3,8 milioni). Così il centrocampista prova a rilanciarsi, dopo aver recuperato da un grave infortunio che l'avevo mandato fuori per ben 247 giorni, al Bournemouth. Bild auf Twitter anzeigen Bild auf Twitter anzeigen AFC Bournemouth ✔ @afcbournemouth BREAKING: #afcb complete loan signing of @JackWilshere from @Arsenal. Full info: http://bit.ly/WilshereSigns 22:30 - 31 Aug 2016 4.257 4.257 Retweets 3.765 3.765 „Gefällt mir“-Angaben Jack WilshereAFC BournemouthBournemouthAlla notizia 31.08.2016 - 22:08 Islam Slimani Leicester: ecco il colpo Slimani Altra grande cessione per lo Sporting di Lisboa: Islam Slimani lascia il club portoghese e si trasferisce Leicester di Ranieri. Dopo i 40 milioni per Joao Mario arrivano altri 30 milioni (più altri 5 di eventuali bonus) per il cartellino della punta ventottenne. Bild auf Twitter anzeigen Bild auf Twitter anzeigen Sporting CP ✔ @Sporting_CP Obrigado, @slimaniislam! 21:58 - 31 Aug 2016 3.146 3.146 Retweets 2.605 2.605 „Gefällt mir“-Angaben Islam SlimaniSporting CPSporting CPLeicester CityLeicester CityAlla notizia 31.08.2016 - 21:49 Diego López Espanyol: Diego Lopez in prestito dal Milan Diego Lopez è il nuovo portiere dell'Espanyol. Con una nota apparsa sul proprio profilo Twitter, il club catalano ha reso nota l'acquisizione, in prestito annuale dal Milan, dall'estremo difensore spagnolo. Visualizza l'immagine su Twitter Visualizza l'immagine su Twitter RCD ESPANYOL OFICIAL ✔ @RCDEspanyol Diego López, desè fitxatge #RCDE. ¡Bienvenido, #DiegoLópezPerico! http://www.rcdespanyol.com/ca/actualitat/diego-lopez-dese-fitxatge/_n:3471/ … 21:37 - 31 Ago 2016 1.937 1.937 Retweet 1.299 1.299 Mi piace Diego LópezRCD Espanyol BarcelonaEspanyolAC MilanMilanAlla notizia 31.08.2016 - 21:37 Mario Balotelli Ufficiale Balotelli a Nizza: "Mi manda Garibaldi" Ora è ufficiale: Mario Balotelli ha trovato una nuova squadra. Niente Palermo e niente Italia, l'ex di Inter e Milan ha firmato coll'OGC Nizza. Supermario saluta il Liverpool dopo due stagione (una ha giocato in prestito al Milan) e con soli 4 gol e ha firmato un biennale con la società francese, che milita nella Ligue 1, può disporre di importanti capitali visto che il proprietario è un ricco cinese. Un Mario Balotelli sorridente, che stringe la mano al presidente del Nizza, Jean-Pierre Rivère, ha celebrato a modo suo il trasferimento nel Nizza. L'attaccante ha postato - sul proprio account Istagram - la foto e un eloquente "Ciao Nizza, mi manda Garibaldi", con un chiaro riferimento all'Eroe dei due mondi, nato proprio nella città della Costa Azzurra. Visualizza l'immagine su Twitter Visualizza l'immagine su Twitter Segui OGC Nice ✔ @ogcnice #BenvenutoMario 21:36 - 31 Ago 2016 10.306 10.306 Retweet 5.788 5.788 Mi piace Visualizza l'immagine su Twitter Visualizza l'immagine su Twitter OGC Nice ✔ @ogcnice #BenvenutoMario 21:36 - 31 Ago 2016 10.306 10.306 Retweet 5.788 5.788 Mi piace Mario BalotelliOGC NizzaOGC NizzaAlla notizia 31.08.2016 - 21:30 Etrit Berisha Atalanta: ufficiale Berisha dalla Lazio Atalanta B.C. comunica di aver acquisito dalla Lazio, a titolo temporaneo con diritto di riscatto, il calciatore Etrit Berisha. Etrit Berisha, classe 1989, è il portiere della nazionale albanese con cui ha disputato gli ultimi Europei e ha totalizzato dal 2012 ad oggi 38 presenze. Cresciuto nella squadra kosovara del 2 Korriku, a 19 anni si trasferisce in Svezia. Dal 2008 al 2013 gioca nel Kalmar vincendo un campionato e una Supercoppa, fino a guadagnarsi la chiamata della Lazio con cui ha disputato le ultime tre stagioni collezionando 38 presenze in Serie A. Con la Lazio si è messo in luce parando anche 4 rigori. Al suo attivo anche 17 presenze tra Europa League e preliminari di Champions League totalizzate con le maglie del Kalmar e della Lazio. Etrit BerishaAtalanta BCAtalantaSS LazioLazioAlla notizia 31.08.2016 - 21:16 Lucas Orbán Genoa: ufficiale l'arrivo di Orbán Un nuovo rinforzo per la difesa di Juric: attraverso il sito ufficiale del Valencia arriva la conferma del trasferimento al Genoa di Lucas Orbán. Il terzino argentino ha risolto il contratto con il suo ex club e firmato con il Grifone. Il mancino nella passata stagione ha collezionato solo 15 partite tra Valencia e Levante dove era in prestito. Valencia CF ✔ @valenciacf COMUNICADO OFICIAL | Lucas Orban ⬇️ http://bit.ly/ComunicadoOrban 21:12 - 31 Aug 2016 Photo published for Comunicado Oficial | Lucas Orban - Página web oficial Valencia CF Comunicado Oficial | Lucas Orban - Página web oficial Valencia CF El Valencia Club de Fútbol ha alcanzado un acuerdo con el defensa Lucas Orban por el que el futbolista ha recibido la carta de libertad para recalar en el Genoa Cricket & Football Club. El club desea... valenciacf.com 477 477 Retweets 252 252 „Gefällt mir“-Angaben Lucas OrbánGenoa CFCGenoaAlla notizia 31.08.2016 - 20:43 Aleksandar Pesic Atalanta: arriva in prestito l'attaccante Pesic Atalanta B.C. comunica di aver acquisito dal Tolosa, a titolo temporaneo con diritto di riscatto, il calciatore Aleksandar Pesic. Aleksandar è una prima punta forte fisicamente, 24 anni compiuti a maggio, è stato Under 21 della nazionale serba con cui nel 2015 ha anche disputato la Fase Finale degli Europei dopo aver contribuito alla qualificazione segnando nel girone di qualificazione tre gol, due dei quali nella partita contro l'Italia, e propiziando l'autorete dell'1-0 nella decisiva vittoria della Serbia in Spagna nella gara di ritorno dei playoff per accedere alla Fase Finale. A livello di club vanta già una buona esperienza internazionale: cresciuto nelle giovanili di Partizan Belgrado e Radnički Niš, ha giocato per due stagioni nell'Ofi Creta in Grecia, tre nello Sheriff Tiraspol vincendo due campionati moldavi, prima del ritorno in Serbia per disputare una stagione nello Jagodina che trascina al terzo posto finale segnando 13 gol in 22 presenze, vicecapocannoniere del campionato. Dal 2014 fino all'ultima stagione ha giocato in Francia nel Tolosa. Aleksandar PesicAtalanta BCAtalantaAlla notizia 31.08.2016 - 19:56 Maximiliano Olivera Fiorentina: ecco Olivera per rimpiazzare Alonso Fiorentina comunica di aver acquisito, a titolo temporaneo con obbligo di riscatto, i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Maximiliano Olivera dal Club Atletico Penarol. Olivera, nato a Montevideo (Uruguay) il 5 marzo 1992, vanta 130 partite nella massima serie uruguaiana e 10 gol. Il neo calciatore viola,terzino sinistro, è in grado di svolgere anche il ruolo di centrale sinistro in una difesa a tre. Maximiliano OliveraACF FiorentinaFiorentinaAlla notizia TRASFERIMENTI UFFICIALI Giocatori Trasferimento Riscatto Javier Balboa Javier Balboa Ala destra Al-Faisaly Harmah CR Al Hoceima gratuito - Wagner Wagner Trequartista Cianorte Futebol Clube (PR) Santa Cruz Futebol Clube (PE) Prestito Cleyton Cleyton Trequartista Associação Atlética Santa Rita (AL) Paysandu Sport Club Prestito Maximiliano Meza Maximiliano Meza Ala sinistra Club de Gimnasia y Esgrima La Plata CA Independiente de Avellaneda 2,70 mln € 30.06.2020 Duvier Riascos Duvier Riascos Punta centrale Cruzeiro Esporte Clube svincolato - - Kostyantyn Yaroshenko Kostyantyn Yaroshenko Trequartista svincolato Karpaty Lviv - - Ryan Babel Ryan Babel Ala sinistra svincolato Deportivo de La Coruña - 31.12.2016 Douglas Friedrich Douglas Friedrich Portiere Grêmio Porto Alegrense SC Corinthians Paulista Fine prestito Dominik Hofbauer Dominik Hofbauer Centrale svincolato Arka Gdynia - 30.06.2017 Mazinho Mazinho Ala sinistra Oeste Futebol Clube (SP) Sociedade Esportiva Palmeiras Fine prestito Altri candidati a cambiar squadra! Transfermarkt Informazione legale | Trattamento

Una cordata di imprenditori italiani è pronta a rilevare il pacchetto di maggioranza del Milan” “Una cordata di imprenditori italiani di altissimo livello, pronti a rilevare il Milan ed evitare che la società calcistica italiana più titolata al mondo diventi di proprietà straniera ”. Il clamoroso annuncio è della Sportman Procuratori Sportivi che ieri notte ha messo allo stesso tavolo prestigiosi operatori economici di caratura internazionale, per gettare le basi di una trattativa che rischia di far saltare tutti gli equilibri del calcio italiano. “Per ovvi motivi di riservatezza – afferma il procuratore sportivo Alessio Sundas – non possiamo svelare i dettagli dell’operazione che è ancora in fase embrionale ed avvolta dall’alone di privacy chiesto dalla cordata di imprenditori. Che, prima di uscire allo scoperto, legittimamente desiderano sapere se i vertici del Milan sono disponibili ad un incontro per sondare la possibilità della cessione del pacchetto di maggioranza da parte della famiglia Berlusconi. La Sportman Procuratori Sportivi da giorni lavorava a questo progetto, abbiamo contattato aziende ed operatori economici solidi che non intendono assistere passivamente alla presa di possesso delle quote del Milan a non meglio specificati personaggi provenienti da chissà dove. Abbiamo scelto di rendere pubblica questa ipotesi di trattativa per giocare a carte scoperte ed evitare speculazioni giornalistiche e strumentalizzazioni. Ufficialmente chiediamo ai dirigenti del Milan un incontro, la proposta economica è estremamente seria, la Sportman Procuratori Sportivi sarà il garante e mediatore di un’idea che potrebbe cambiare le carte in tavola” L’Ufficio stampa Roma 05/08/2016

Olimpiadi, l'Italia vince 5 medaglie in un giorno solo Judo, scherma, tuffi e ciclismo regalano 5 podi alla spedizione azzurra: era successo anche nel primo giorno di gare di 4 anni fa. Ecco chi sono stati gli eroi italiani di giornata Ascolta 631     08 AGOSTO 2016 - MILANO Una domenica da sogno. L'Italia ha vinto 5 medaglie in una volta sola, una scorpacciata riuscita anche il primo giorno di gare a Londra nel 2012 e che vale alla spedizione azzurra il momentaneo secondo posto nel medagliere con 2 ori, 3 argenti e 2 bronzi: solo l'Australia, che finora ha vinto 3 ori e 2 bronzi, è davanti all'Italia. Ecco chi sono stati i medagliati di questa storica giornata, che ha regalato agli azzurri l'oro numero 200 (e poi il 201) nella storia dei Giochi. Giovanni Pellielo festeggia dopo la sua medaglia d'argento nel trap. Ansa Olimpiadi, l'Italia vince 5 medaglie in un giorno solo Complimenti fatti dal Procuratore Sportivo Sundas ARGENTO: ODETTE GIUFFRIDA (JUDO) — La prima medaglia azzurra dal tatami era arrivata nella categoria fino a 52kg, dove la 21enne si era arresa alla kosovara Majlinda Klemendi. ARGENTO: TANIA CAGNOTTO-FRANCESCA DALLAPÈ (TUFFI) — La medaglia del riscatto. Nel trampolino sincronizzato da 3 metri, la coppia azzurra si è inchinata solo alle cinesi Shi e Wu, precedendo il duo australiano Keeney-Smith. BRONZO: ELISA LONGO BORGHINI (CICLISMO) — Nella prova su strada femminile, la 24enne finisce sul podio dietro l'olandese Anna Van der Breggen e la svedese Emma Johnson.

------------------------------------------Procuratore Sportivo La figura del calciatore è una delle immagini più rappresentative di tutto il mondo, e la stessa viene utilizzata da aziende internazionali e multinazionali per promuovere la loro linea di prodotti: shampoo, profumi, abbigliamento ecc... Vi siete mai chiesti perché ci sono calciatori bravissimi, che vivono in chissà quale posto del mondo, e nessuno sa della loro bravura? Campioni che potrebbero essere come Lionel Andrés Messi, Cristiano Ronaldo, Diego Armando Maradona, ma se nessuno scopre i loro nomi, non li sentiremo mai nominare. Ecco perché la figura del procuratore sportivo, o agente dei calciatori, è fondamentale ed è al primo posto della carriera calcistica di ogni sportivo. Il procuratore contatta per lo sportivo le società calcistiche per stipulare contratti, contatta le aziende per proporre di utilizzare l\'immagine dello sportivo per le loro campagne pubblicitarie, si occupa del loro ufficio stampa - che è un ramo importante per la carriera del campione, in quanto l\'immagine e la reputazione sono pilastri fondamentali per i tifosi, per la vita dello stesso, e per la società calcistica, perché non dimentichiamoci che i maggiori finanziatori sono i tifosi che acquistano gli abbonamenti negli stadi di calcio di tutto il mondo. Il procuratore si occupa di intrattenere rapporti con le associazioni benefiche di tutto il mondo per far diventare il loro assistito ambasciatore di fondazioni che aiutano le popolazioni bisognose. Il procuratore è anche un vigilante del proprio sportivo, in quanto deve far tenere sempre una condotta pulita e onesta in tutta la sua carriera e deve assisterlo, anche psicologicamente, nei momenti più difficili. Ogni tanto mi fa piacere ricordare il film di Jerry Maguire, interpretato da Tom Cruise, che parla di un procuratore sportivo che mette tutto il suo cuore per un unico giocatore, e che lo farà poi diventare uno degli agenti sportivi più quotati al mondo. Ed è quello che oggigiorno ho intenzione di metterci: il CUORE e l\'amore per questo lavoro, senza sentire peso del sacrificio di dedicare 19 ore al giorno del proprio tempo per la carriera del proprio futuro campione. Se credi di aver bisogno di me, scrivimi. IL TUO PROCURATORE SPORTIVO