Dopo la disfatta del Brescia contro l’Inter con un risultato tennistico per 6 a 0 per i nerazzurri, penso proprio che mr Grosso non andava esonerato dalle rondinelle.

Grosso è uno dei Campioni del mondo ed è stato uno dei protagonisti di quella storica vittoria insieme a Buffon, Cannavaro, Pirlo, Totti, Del Piero, Gattuso e tanti altri, quindi merita sempre rispetto.

Io e il mio staff, a mezzo social e tramite i media vogliamo contattare Fabio Grosso per un progetto che lo possa far rilanciare e sedere nuovamente in qualche panchina, perché no, anche all’estero.

Io come diversi miei colleghi quali Jonathan Barnett, Scott Boras, Jorge Mendes, Andrea D'Amico, Tullio Tinti, Mino Raiola, Claudio Vagheggi diamo sempre il cuore verso i nostri assistiti e vogliamo sempre e solamente il meglio per loro.