Stampa

Il campionato italiano un tempo era il più bello e difficile del mondo. C’erano tanti campioni come Ronaldo, Del Piero, Totti, Crespo, Maldini, Batistuta, Rui Costa, Cannavaro, Nedved, Kaka, oltre a grandi maestri in panchina come Capello, Lippi, Sacchi e tantissimi altri.

Il mio sogno è quello di ridare al campionato italiano quel prestigio che merita e di riflesso riportare in alto la nostra Nazionale ed ecco perché sto cercando di contattare a mezzo sociale e media i grandi allenatori ancora in attività e delle giovani promesse per riportare il calcio azzurro in alto.

Uno degli allenatori che stimo è Francesco Guidolin, grande stratega che ha portato in alto la sua Udinese e tutte le squadre che ha allenato.

Mr Guidolin, se vuole, può contattarmi per cercare insieme un progetto che le possa interessare (anche all’estero).

Io come diversi miei colleghi quali Jonathan Barnett, Scott Boras, Jorge Mendes, Andrea D'Amico, Tullio Tinti, Mino Raiola, Claudio Vagheggi diamo sempre il cuore verso i nostri assistiti e vogliamo sempre e solamente il meglio per loro.

(Nota stampa Sport Man)

Categoria: News
Visite: 50